CIRCOLARI

MISURE DI CONTENIMENTO PER LA ZONA ROSSA


Gentili clienti, in un’ottica di continuo aggiornamento degli adempimenti connessi al contenimento dell’emergenza CORONAVIRUS, di seguito proponiamo una sintesi di quanto pubblicato in data 13/03/2020 in G.U. nel D.L. n. 30, c.d. “Decreto Legge Draghi”. In particolare, è stata prevista l’applicazione delle misure attualmente previste dal DPCM del 02/03/2021 per la zona rossa a: Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Campania, Emilia Romagna, Marche, Puglia, Molise e alla provincia autonoma di Trento.

Le disposizione del presente decreto producono effetto dal 15/03/2021 al 06/04/2021, salve diverse previsioni contenute nelle singole misure. Di seguito sono illustrate le misure adottate per la zona rossa.


ATTIVITA’ SCOLASTICHE SOSPESE (art. 42 e 43 del DPCM 02/03/2021) – Le attività dei servizi educativi dell’infanzia (nidi e micronidi) sono sospese mentre le attività scolastiche e didattiche delle scuole di ogni ordine e grado si svolgono esclusivamente con modalità a distanza. Inoltre, sono sospese le mostre e i servizi di apertura al pubblico di musei e degli altri istituti e luoghi della cultura, ad eccezione di biblioteche dove i servizi sono offerti su prenotazione.


ATTIVITA’ COMMERCIALI (art. 45 del DPCM 02/03/2021) – Le attività commerciali al dettaglio sono sospese, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 23.

Sono chiusi i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici. In ogni caso, nelle giornate festive e prefestive le attività presenti nei centri commerciali sono sospese.

Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie.


ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE (art. 46 del DPCM 02/03/2021) – Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono sospese.

Resta consentita la sola ristorazione per asporto o con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico sanitarie: fino alle 22.00 per i ristoranti e fino alle 18.00 per i bar e altri esercizi simili senza cucina.

ATTIVITA’ INERENTI SERVIZI ALLA PERSONA (art. 47 del DPCM 02/03/2021) – Le attività di parrucchieri, barbieri e centro estetici sono sospese; restano invece aperte le attività di lavanderia e pulitura e i servizi di pompe funebri e attività connesse.


CONGEDI PER GENITORI LAVORATORI DIPENDENTI (art. 2 D.L. 30/2021) – Il genitore, lavoratore dipendente, alternativamente all’altro genitore, per un periodo corrispondente alla durata della sospensione dell’attività didattica in presenza del figlio, alla durata dell’infezione da Covid-19 del figlio, nonché alla durata della quarantena del figlio disposta dalla ASL territorialmente competente a seguito di contatto ovunque avvenuto, può:

- svolgere attività in modalità di lavoro agile (c.d. Smart Working) nel caso di figlio convivente minore di 16 anni;

- usufruire di un congedo retribuito al 50 % previa domanda all’INPS, qualora l’attività lavorativa non possa essere svolta in modalità agile, nel caso di figlio convivente minore di 14 anni;

- astenersi dal lavoro senza corresponsione di retribuzione, qualora l’attività lavorativa non possa essere svolta in modalità agile, nel caso di figlio con età compresa tra i 14 e i 16 anni.

Si rimane in attesa di un aggiornamento da parte del sito INPS per poter presentare la domanda.


Invece, i lavoratori iscritti alla gestione separata INPS, i lavoratori autonomi (artigiani e commercianti), il personale del comparto sicurezza, i lavoratori dipendenti del settore sanitario, ecc., genitori di figli conviventi minori di 14 anni, possono chiedere la corresponsione di un massimo di 100,00 euro a settimana a titolo di bonus “baby sitting” da erogare tramite il Libretto Famiglia (incompatibile con il bonus asilo nido), nel caso in cui l’altro genitore non acceda ad altre tutele o al congedo di cui sopra.

Il personale dello Studio rimane a completa disposizione per fornire ulteriori e più specifici chiarimenti in merito.

Cordiali saluti.

In Primo Piano
Pubblicazioni Recenti
Archivio